Eventi

Prossimi eventi

07 MAG 2019 Milano

ENVISION CONFERENCE

La sostenibilità delle infrastrutture costituisce non soltanto un fattore irrinunciabile di qualunque pianificazione e progettualità, ma anche un ambito in cui appare sempre più necessario dotarsi di strumenti di valutazione rispetto ad alcuni indicatori che misurino e rendano possibile livelli adeguati di sostenibilità. Il protocollo Envision, mutuato da esperienze americane e proposto da ICMQ – Organismo di Certificazione specializzato nel settore delle costruzioni – e di Stantec, leader nella consulenza e progettazione ingegneristica e architetturale, consente ai maggiori player italiani che lo stanno adottando, di affrontare lo sviluppo infrastrutturale prestando la massima attenzione al rapporto costi/benefici, all’impatto ambientale, alla condivisione e al consenso sociale.

Eventi passati

29 NOV 2018 Venezia

Il Bim e la Pubblica Amministrazione: un percorso necessario

 

Il seminario ha l’obiettivo di favorire il ricorso al BIM come modello di gestione di una commessa per la progettazione, la realizzazione e la manutenzione di un’opera pubblica, così da consentire una migliore organizzazione dell’intero processo, assicurare maggiore trasparenza e facilitare l’operatività in una logica di oggettiva garanzia in termini di esecuzione. I vantaggi che possono derivare dall’utilizzo del Building Information Modeling in termini di competenza, velocità e riduzione degli errori diventano preziosi in un ambito tanto delicato quanto fondamentale come quello della gestione di infrastrutture e opere pubbliche.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di definire e condividere le linee guida di un percorso di crescita professionale e di competenze confrontandosi con esperienze concrete di successo dell’ applicazione del BIM in progetti e costruzione di opere pubbliche sia verticali (scuole, ospedali, ecc.) che orizzontali (strade, ferrovie, ecc.) e creando i presupposti per una fase più prettamente formativa a cura del network di Civiltà di Cantiere (oltre alle aziende promotrici, istituti universitari, enti di formazione di eccellenza).

28 NOV 2018 Trieste

ASSEMBLEA GENERALE 2018 - Opere pubbliche e rigenerazione urbana quali fattori di sviluppo del sistema territoriale

Il valore delle opere pubbliche e della rigenerazione urbana quali fattori di competitività di un ecosistema territoriale


08 NOV 2018 Le Mose Piacenza

Concrete Conference - CALCESTRUZZO PER #MUOVERE #PRODURRE #EDUCARE #PROTEGGERE

Il calcestruzzo viene scelto quotidianamente per le opere che ci circondano, grazie alle sue prestazioni di durabilità, plasticità, sicurezza, sostenibilità.

Attraverso un percorso narrativo che prende come riferimento alcune importanti infrastrutture e edifici realizzati in calcestruzzo si evidenzieranno le qualità del materiale e delle soluzioni costruttive nel rispondere alle esigenze di sostenibilità, di riqualificazione e di sicurezza. Quattro i macro ambiti oggetto dell’approfondimento: la mobilità, la produzione, l’educazione e la sicurezza. Ogni tema sarà illustrato attraverso l’analisi di alcuni casi concreti da un esponente della filiera del cemento e del calcestruzzo con un confronto diretto con altri attori che hanno avuto un ruolo nella gestione, ideazione o fruizione delle opere illustrate.


Si ricorda che la PARTECIPAZIONE è GRATUITA

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria organizzativa di Atecap:

06.42016103 | atecap@atecap.it

08 NOV 2018 - 23 NOV 2018 Padova

I CAM in edilizia: un nuovo approccio al processo edilizio

Si tratta di una serie di incontri promossi nell’ambito dell’attività formativa della Fondazione Ingegneri Padova volti a spiegare i contenuti dei CAM e gli adempimenti connessi alla loro concreta applicazione per professionisti e imprese. I seminari avverranno nei giorni 08, 15 e 23 Novembre presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Padova.

L’obiettivo è di fornire uno strumento operativo di orientamento e di supporto, in grado da un lato di individuare l’impatto e le opportunità che i CAM rappresentano, dall’altro di identificare strumenti di certificazione dei prodotti che possano correttamente indicare i requisiti utili per il soddisfacimento dei CAM.

ICMQ è partner dell’iniziativa per quanto riguarda le informazioni relative alle certificazioni in tema di sostenibilità.

Per gli ingegneri iscritti ai rispettivi Albi professionali, è possibile iscriversi al link: http://fip.kademy.it/course/5b3a1190d5e13ec98f47edb7.

17 OTT 2018 - 20 OTT 2018 BOLOGNA

Civiltà di Cantiere al SAIE - DALLA SOSTENIBILITÀ AL WELLBEING

La casa del benessere nel progetto di rigenerazione di Ca’ delle Alzaie a Treviso firmata Cazzaro Costruzioni e Boeri Architetti 

Cosa vuol dire rispondere alle esigenze abitative contemporanee in una società in continua trasformazione come la nostra, sapendo intercettare i bisogni e allo stesso tempo valorizzando le soluzioni costruttive, i materiali innovativi per realizzare un edificio sostenibile, confortevole e funzionale? Civiltà di Cantiere intende portare all’attenzione di tutti un caso che potrebbe diventare modello da seguire per intraprendere un nuovo percorso per il mondo delle costruzioni.

Per raccontare questa esperienza Civiltà di Cantiere ha scelto il SAIE di Bologna, manifestazione leader e punto di riferimento del settore della progettazione e costruzione edilizia.  Il 17 ottobre alle ore 15.30 presso la Piazza delle eccellenze del Centro Servizi della Fiera di Bologna si terrà la presentazione del modello Ca’ delle Alzaie. Un evento dal titolo emblematico: “Dalla sostenibilità al wellbeing”, per raccontare un progetto come si narra una storia, analizzandone tutti gli elementi.

Alfredo Martini di Civiltà di Cantiere insieme a Mauro Cazzaro e Marco Giorgio, rispettivamente Presidente della Cazzaro Costruzioni e architetto dello Studio Boeri racconteranno l’esperienza di rigenerazione e la progettazione di edifici residenziali innovativi sotto diversi punti di vista. Ca’ delle Alzaie è una esperienza di rigenerazione urbana che, partendo da un sito industriale collocato sulle rive di un fiume ha voluto creare un’oasi di pace in cui abitare coniugando contatto con la natura, massimo confort, sostenibilità e tecnologia avanzata, scegliendo alcune soluzioni eccellenti dal punto di vista prestazionale e progettuale.

Un evento corale senza comparse, perché tutti qui sono protagonisti. Civiltà di Cantiere seguirà un percorso che tiene conto dei diversi punti di vista: dalla luce al suono, dalle tecniche ai materiali, da chi ha curato i pavimenti a chi si è occupato degli infissi, dal riscaldamento alle piastrelle. Il percorso di una impresa veneta e di una filiera che mette a valore conoscenze, competenze, metodologia e tecnologie per la costruzione di un’area residenziale che va oltre gli obiettivi della sostenibilità per garantire un benessere totale all’interno e all’esterno delle singole abitazioni. A testimonianza che costruire vuol dire avere costantemente al centro le esigenze e la salute psichica e fisica di chi vi andrà a vivere.

t

o

p