RIGENERAZIONE

Da cinema a palestra

A Milano il vecchio cinema Maestoso rinasce grazie a un progetto che ne mantiene il valore storico e lo rende di nuovo funzionale.

Mimosa Martini

18 SETTEMBRE 2020
milano, cinama, palestra, rigenerazione urbana, architettura e cultura

Come riconvertire una struttura non utilizzata restituendole una nuova veste. Ecco che i cinema diventano centri sportivi, come il caso della celebre sala “Maestoso” a Milano. Di proprietà della società Italcine, lo stabile sarà affidato alla gestione di Virgin Active che lo convertirà in spazio dedicato a sport eventi e benessere.

Il palazzo era ormai abbandonato da anni, nonostante sia stato a lungo una vera e propria istituzione della cultura milanese. Per mantenerlo comunque in funzione si è deciso di riconvertirlo e comunque preservarne la “memoria storica”, a partire dal nome, che sarà: Cinema Italia Teatro.

La parte esterna dell’edificio verrà mantenuta e restaurata per preservare anche la parte storico artistica, la facciata in puro stile anni ’30 ha comunque un valore culturale che va tutelato. Saranno gli spazi interni, invece, ad essere completamente rinnovati per essere riadattati alle nuove funzioni.

Il progetto di De Amicis Architetti tiene conto sia del contesto urbano circostante che delle nuove necessità dovute alla riconversione in centro sportivo. Le facciate saranno ampliate grazie all’inserimento di grandi vetrate e decorate con un sistema di tegole di vetro per ricreare effetti e giochi di luce di puro stile “urban”.

L’ingresso sarà un omaggio allo storico cinema grazie al mantenimento di alcuni marmi che in passato decoravano l’entrata e il progetto prevede anche la presenza di oggetti appartenenti alla sala, come un vero e proprio “museo del ricordo”.

Costruito nel 1912 e andato in disuso dal 2007, finalmente il vecchio cinema avrà una seconda vita già a partire dal 2022, per celebrare i suoi 110 anni di vita.

 

t

o

p